Accesso ai servizi

COME FARE PER

IMU

Come Fare:
L’IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU)

Chi deve pagare Sono soggetti passivi dell’Imu:
• tutti coloro che possiedono immobili (fabbricati, aree fabbricabili, terreni) a titolo di proprietà, a qualsiasi uso destinati, compresi quelli strumentali o alla cui produzione e scambio è diretta l’attività dell’impresa, ad esclusione dell’abitazione principale e delle relative pertinenze (ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9, alle quali l’imposta si applica);
• i titolari di diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie). Nel caso di concessione di aree demaniali, soggetto tenuto al versamento dell'imposta è il concessionario.

Quanto si deve pagare

L’Imu deve essere versata in autoliquidazione, applicando le seguenti aliquote e detrazioni, approvate dal Consiglio Comunale con deliberazione numero 28 del 22/12/2018

Terreni agricoli: 10,00 per mille

Abitazione principale (categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze): 4,00 per mille

Fabbricati a destinazione produttiva appartenenti alla Categoria catastale “D”: 8,50 per mille

Aree fabbricabili: 7,60 per mille

Altri fabbricati: 9,00 per mille


Versamenti con importi minimi (Art. 15 commi 6 e 7 del Regolamento)

• Non devono essere eseguiti versamenti per importi inferiori a 5,00 Euro.
• Tale importo si intende riferito all’imposta complessivamente dovuta per l’anno e non alle singole rate.

Quando si deve pagare

L’Imu deve essere versata in autoliquidazione in due rate di pari importo con scadenza 17 giugno e 16 dicembre 2019. E’ consentito il versamento in unica soluzione entro il 17 giugno 2019.

Dove Rivolgersi:
Ufficio Tributi (vedi dettaglio e orario di apertura)

Documenti allegati:
File pdfDELIBERAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2019 DELIBERAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2019 (1,57 MB)

File pdfVALORE AREE FABBRICABILI VALORE AREE FABBRICABILI (1,05 MB)